Pinocchio rivive nel senese: dalla bottega di Geppetto a Mangifuoco
Top

Pinocchio rivive nel senese: dalla bottega di Geppetto a Mangifuoco

"Pinocchio a Colle" torna anche quest'anno a Colle Val D'Elsa l'11-12 giugno e il 18-19. E' prevista una ricostruzione delle scene e dei personaggi del libro

Illustrazione di Pinocchio
Illustrazione di Pinocchio
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Maggio 2016 - 13.31


ATF

Ma che bella questa iniziativa. Una visita alla bottega di Geppetto o al teatro dei burattini di Mangiafuoco, passando per la casa della Fata Turchina e il Paese dei Balocchi, fino al Pescecane, tutto minuziosamente ricostruito secondo l’opera di Carlo Lorenzini, conosciuto anche come Collodi. E’ quanto prevede ‘Pinocchio a Colle’ che torna anche quest’anno a Colle Val D’Elsa (Siena) l’11-12 giugno e il 18-19. Proprio a Colle Lorenzini studiò e oggi l’amministrazione “rivisita” la sua opera pensata per i bambini con uno spettacolo in grande.

Prevista una ricostruzione storica delle scene e dei personaggi del libro, ripresi fedelmente secondo la tradizione di un borgo toscano dei primi Ottocento, ma anche una mostra con il costume di Pinocchio indossato da Roberto Benigni e i laboratori didattici per i piccoli e le loro famiglie. L’iniziativa è stata presentata in Consiglio regionale dal presidente Eugenio Giani che ha annunciato che “in Consiglio, grazie alla Fondazione Collodi, inaugureremo una statua di Pinocchio”.

 

Leggi anche:  Torna il Giffoni Film Festival: gli eventi più attesi
Native

Articoli correlati