Sanremo 2023: Drusilla Foer arriva a sorpresa con un'attivista italo-iraniana
Top

Sanremo 2023: Drusilla Foer arriva a sorpresa con un'attivista italo-iraniana

Continuano le sorprese di Amadeus: questa volta Drusilla Foer insieme a Pegah per parlare delle discriminazioni e delle repressione in Iran

Sanremo 2023: Drusilla Foer arriva a sorpresa con un'attivista italo-iraniana
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Febbraio 2023 - 21.27


ATF

Drusilla Foer, la nobildonna toscana co-conduttrice della scorsa edizione, torna all’Ariston. Questa volta, ad accompagnarla sul palco sarà Pegah, una ragazza italoiraniana attivista dei diritti umani.

Dopo l’intervento di Benigni sulla Costituzione e la lettare della Ferragni sulle disparità di genere, al Festival si parlerà anche di diritti umani e liberà.

Secondo le prime indiscrezioni, le due donne leggeranno un importante testo sulle recenti manifestazioni contro il regime in Iran, parlando anche dei tanti diritti negati nel Paese e finendo con il celebre slogan “donne, vita, libertà”.

Leggi anche:  Iran: la morte di Raisi e la partita aperta nel regime ma a decidere resta la Guida Suprema
Native

Articoli correlati