Trump nega l'emergenza climatica ed evoca lo spettro nucleare
Top

Trump nega l'emergenza climatica ed evoca lo spettro nucleare

l candidato presidenziale repubblicano ha criticato Joe Biden per aver enfatizzato l’ambientalismo rispetto alla minaccia di una guerra nucleare.

Trump nega l'emergenza climatica ed evoca lo spettro nucleare
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Giugno 2024 - 14.43


ATF

Donald Trump ha minimizzato la minaccia della crisi climatica nella sua ultima intervista con Fox News, insistendo sul fatto che i disordini internazionali e il pericolo di una guerra nucleare sono di gran lunga più preoccupanti, dichiarando: “L’unico riscaldamento globale che conta per me è il riscaldamento globale nucleare”.

Il candidato presidenziale repubblicano con una condanna penale si è incontrato con il conduttore della rete conservatrice Sean Hannity per criticare Joe Biden per aver enfatizzato l’ambientalismo rispetto alla minaccia di una guerra nucleare.

“Amo questo paese. Non voglio vedere questo paese entrare in una guerra nucleare e subire danni così gravi. Ciò che diciamo non avrà importanza. Questo non avrà importanza. Questo posto non avrà importanza, niente avrà importanza perché praticamente non ci sarà più nulla”, ha detto Trump a Hannity, delineando la sua visione da incubo di un’apocalisse provocata dall’uomo.


“Il livello di potere, il livello di potere con le armi e gli armamenti – sono armi vere, peggiori delle armi di cui parlavamo poco fa – questo è il massimo… Questa è l’annientamento. Forse l’annientamento del mondo.”

Leggi anche:  Attentato a Trump: spari ad un comizio, il candidato Gop ferito ad un orecchio ma sta bene

Ha continuato: “E abbiamo un uomo che non è capace nemmeno di discuterne. L’altra sera ha parlato di… che il nucleare non è così importante. Ciò che conta è, pensateci, il riscaldamento globale.

“L’unico riscaldamento globale che conta per me è il riscaldamento globale nucleare perché questo è il vero problema. Ha detto che è una minaccia esistenziale. Adora le parole “minaccia esistenziale”. Che il riscaldamento globale è una minaccia esistenziale.

“E non sa perché. Che cos’è? È il tempo… e io sono assolutamente d’accordo, sai una cosa, in un certo modo, in un modo molto potente, sono un ambientalista. Voglio aria pulita, voglio acqua pulita. Ma non è questa la minaccia esistenziale”.

Trump ha concluso: “Domani potremmo avere una guerra così devastante che non potrete più riprendervi. Nessuno può. Il mondo intero non sarà in grado di riprendersi da ciò. E sta parlando di… tra 400 anni, gli oceani si innalzeranno di un ottavo di pollice.”

Native

Articoli correlati