Vince Sinner: al Tg1 la prima notizia è Giorgia Meloni che commenta la vittoria di Sinner
Top

Vince Sinner: al Tg1 la prima notizia è Giorgia Meloni che commenta la vittoria di Sinner

Mentre RaiNews 24 è fuori concorso nel servizio pubblico la piaggeria verso la premier posrt-missina raggiunge vette da cima Coppi

Vince Sinner: al Tg1 la prima notizia è Giorgia Meloni che commenta la vittoria di Sinner
Il Tg1 su Giorgia Meloni e Sinner
Preroll

globalist Modifica articolo

1 Aprile 2024 - 16.15


ATF

Il Cinegiornale Luce diventato la nuova Tele Meloni del millennio. C’è una gara nella quale, al momento, il Tg1 è in vetta alla classifica anche se il Tg2 non scherza.

Rainews 24 è perfino fuori concorso perché è una testata che ormai è andata oltre tutti i parametri tanti che a Saxa Rubra la chiamano Meloni news 24.

Ma torniamo all’Ammiraglia che perfino nei tempi delle democristianissime direzioni un minimo di decenza l’aveva mantenuta senza svaccare toppo da una parte.

Così capita che Sinner vinca il torneo di Miani balzando al secondo posto delle classifiche mondiali e il Tg1 che fa? Ma manda come prima notizia un servizio su Sinner? Eh no, troppo facile. La prima notizia è il commento di Giorgia Meloni sulla vittoria di Sinner, con una dichiarazioncina propagandistica che il conduttore ha dovuto leggere fino in fondo.

Un semplice telespettatore avrà pensato: ma chissene frega di quello che dice la Meloni su Sinner. Troppo facile. La nuova retorica italiana deve stare ovunque. L’esternatrice sovranistia esterna su tutto e l’ossequioso servizio pubblico riporta ogni virgola, magari letta da un bravo professionista che dopo aver studiato tanto si è ritrovato a fare da megafono di frasucce al cui confronto quelle dei Baci perugina sembrano un estratto della Critica della ragion pura di Kant.

Leggi anche:  Made in Italy, Giorgia Meloni contro la Ue: "Lavoriamo per smontare l'approccio ambientalista contro l'uomo"

Ma tant’è questo è il Tg1 meloniano. Ma qualcosa di positivo c’è per le italiche sorti. Il ministro-cognato Lollobrigida, quello che dice che i poveri mangiano meglio dei ricchi a dimostrazione del totale distacco della destra post-missina dalla realtà potrebbe convincere Giorgia Meloni a farsi un giro nello spazio – dopo la pasta – sulla stazione internazionale. Così si potrebbe capire di più su cosa accade al prezzemolo in assenza di gravità.

Native

Articoli correlati