Napoli, sordomuto aggredito a calci in faccia
Top

Napoli, sordomuto aggredito a calci in faccia

Terribile aggressione all'uscita della metropolitana Policlinico: in tre hanno accerchiato e picchiato il ragazzo, che adesso è ricoverato al Cardarelli.

Napoli, sordomuto aggredito a calci in faccia
Preroll

Desk3 Modifica articolo

12 Luglio 2014 - 10.25


ATF

Un turista di 23 anni sordomuto è stato aggredito a calci e pugni da tre giovani, mentre usciva dalla metropolitana alla fermata Policlinico a Napoli. L’aggressione è avvenuta intorno alle 8 del mattino e senza alcuna motivazione: i tre hanno accerchiato il 23enne e hanno iniziato a picchiarlo. Calci e pugni in faccia, che sono costati al ragazzo un trauma cranico facciale e varie contusioni. Adesso il ragazzo si trova ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli con una prognosi di 15 giorni.

Leggi anche:  Tenta di strangolare l'ex compagna mentre festeggiavano il suo compleanno: arrestato un 36enne rumeno
Native

Articoli correlati