Apre la porta di casa e viene uccisa a colpi di fucile: forse l'obiettivo del killer era il marito
Top

Apre la porta di casa e viene uccisa a colpi di fucile: forse l'obiettivo del killer era il marito

Una donna di 49 anni è stata uccisa a colpi di fucile. L’ipotesi è che l’obiettivo dell’agguato fosse il marito, Salvatore Maritato, noto alle forze dell’ordine per essere rimasto coinvolto in passato in vari procedimenti giudiziari.

Apre la porta di casa e viene uccisa a colpi di fucile: forse l'obiettivo del killer era il marito
Antonella Lopardo e il marito Salvatore Maritato
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Maggio 2023 - 11.01


ATF

A Cichitonno di Cassano allo Jonio, in provincia di Cosenza, una donna di 49 anni è stata uccisa a colpi di fucile dopo aver aperto la porta di casa. Antonella Lopardo, questo il nome della vittima, è stata uccisa da un killer che, secondo le ricostruzioni, avrebbe bussato alla porta di casa, dove la donna abitava col marito. 

Appena aperta la porta è stata raggiunta da diversi colpi di fucile al petto e al volto sparati dal sicario che è poi fuggito in macchina, mentre il marito è riuscito a mettersi in salvo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L’ipotesi è che l’obiettivo dell’agguato fosse il marito, Salvatore Maritato, noto alle forze dell’ordine per essere rimasto coinvolto in passato in vari procedimenti giudiziari. Gli inquirenti non escludono, dunque, la matrice ‘ndranghetistica dell’omicidio

Leggi anche:  Favorivano la 'ndrangheta nei controlli alla dogana, arrestati due funzionari: facevano parte di un sodalizio criminale
Native

Articoli correlati