Stupro di Caivano, processo immediato per i 7 minorenni: la prima udienza il 27 marzo
Top

Stupro di Caivano, processo immediato per i 7 minorenni: la prima udienza il 27 marzo

Stupro di Caivano, ai ragazzi vengono contestati gli abusi in forma aggravata. Alcuni sono accusati, in concorso con uno dei due maggiorenni coinvolti nei fatti, di aver prodotto video pedopornografici degli abusi.

Stupro di Caivano, processo immediato per i 7 minorenni: la prima udienza il 27 marzo
Caivano
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Febbraio 2024 - 10.55


ATF

I sette minorenni accusati dello stupro di gruppo sulle due cugine di 10 e 12 anni di Caivano andranno a giudizio immediato. La decisione è arrivata dal gip del tribunale dei minorenni di Napoli Umberto Lucarelli, accogliendo le richieste della Procura. 

Ai ragazzi, detenuti in carcere tranne due in comunità, vengono contestati gli abusi in forma aggravata. Alcuni sono accusati, in concorso con uno dei due maggiorenni coinvolti nei fatti, di aver prodotto video pedopornografici degli abusi. L’udienza è stata fissata per il prossimo 28 marzo.

Entro 15 giorni i legali degli imputati possono chiedere che il giudizio si svolga con il rito abbreviato, un’istanza che comunque deve passare il vaglio del giudice. La decisione giunge dopo gli incidenti probatori sulle due piccole vittime che si sono svolti, in un ambiente protetto, circa un mese fa, il 19 e 22 gennaio scorsi.

Leggi anche:  Stupro di gruppo su una donna brasiliana, arrestati 4 turisti italiani a Palma di Maiorca
Native

Articoli correlati