Cospito, processo a Delmastro: quattro parlamentari del Pd ammessi come parti civili
Top

Cospito, processo a Delmastro: quattro parlamentari del Pd ammessi come parti civili

 Quattro parlamentari del Partito Democratico sono stati ammessi dal tribunale di Roma come parti civili nell'ambito del processo che vede imputato il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro

Cospito, processo a Delmastro: quattro parlamentari del Pd ammessi come parti civili
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Aprile 2024 - 10.34


ATF

 Quattro parlamentari del Partito Democratico sono stati ammessi dal tribunale di Roma come parti civili nell’ambito del processo che vede imputato il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro con l’accusa di rivelazione di segreto d’ufficio nell’ambito della vicenda Cospito.

Si tratta di Debora Serracchiani, Walter Verini, Andrea Orlando e Silvio Lai. La richiesta era stata avanzata nella prima udienza del processo, lo scorso 12 marzo.

Oggi il giudice ha sciolto la riserva ammettendo i parlamentari nonostante il primo no arrivato dal gup nel corso dell’udienza preliminare.

È legittimo, si legge nell’ordinanza, che «vengano riproposte le domande di costituzione di parte civile già respinte dal giudice dell’udienza preliminare».

Ammesse anche le liste testimoni. Tra questi il ministro Carlo Nordio, il parlamentare di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli e il capo del Dap Giovanni Russo. «Siamo molto soddisfatti», hanno commentato i penalisti lasciando piazzale Clodio. Il processo è stato aggiornato al 12 giugno.

Leggi anche:  Biella: rissa sfiorata tra Delmastro e il candidato sindaco di Fratelli d'Italia
Native

Articoli correlati