Militanti di Casapound aggrediscono degli studenti universitari: il video. Anpi e Cgil in piazza alle 18
Top

Militanti di Casapound aggrediscono degli studenti universitari: il video. Anpi e Cgil in piazza alle 18

Anpi e Cgil Roma esprimono «forte preoccupazione per il clima che si sta creando nel nostro Paese. Le organizzazioni che si richiamano al fascismo e al nazismo, evidentemente, ormai si sentono giustificate, tollerate e di poter agire nell'impunibilità».

Militanti di Casapound aggrediscono degli studenti universitari: il video. Anpi e Cgil in piazza alle 18
L'aggressione dei militanti di Casapound a Roma
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Giugno 2024 - 10.01


ATF

La Cgil di Roma e l’Anpi provinciale di Roma terranno una manifestazione questo pomeriggio alle 18 in piazza Vittorio Emanuele II «in risposta all’aggressione fascista e vigliacca avvenuta nel cuore della Capitale contro alcune ragazze e ragazzi della Rete degli Studenti Medi e di Sinistra Universitaria Sapienza». Autori dell’aggressione, secondo quanto emerso dalle indagini della Digos della Questura di Roma, quattro militanti di Casapound. 

Anpi e Cgil Roma esprimono «forte preoccupazione per il clima che si sta creando nel nostro Paese. Le organizzazioni che si richiamano al fascismo e al nazismo, evidentemente, ormai si sentono giustificate, tollerate e di poter agire nell’impunibilità». La Cgil di Roma e Lazio e l’Anpi provinciale Roma ribadiscono di essere «sempre al fianco delle studentesse e degli studenti contro i vecchi ed i nuovi fascismi, a partire dalle scuole e nei posti di lavoro, per la lotta alle disuguaglianze, per la difesa dei valori democratici scolpiti nella nostra Costituzione nata dalla Resistenza. Per questo chiediamo a tutte le forze politiche e sociali che si riconoscono nei valori democratici di essere in piazza». 

Leggi anche:  Identificati i quattro fascisti di CasaPound che hanno aggredito il giornalista Andrea Joly

La manifestazione incassa l’adesione di Amedeo Chiaccheri, presidente del Municipio VIII di Roma ed esponente di Alleanza Verdi e Sinistra: «Anch’io domani sarò presente al fianco di Cgil Roma e Lazio e Anpi provinciale di Roma – dichiara – per denunciare il clima pericoloso che si sta costruendo in città. La Meloni paventa un clima d’odio sociale e ancora una volta apre spazio alle frange più violente della destra romana per sentirsi legittimata. La Roma antifascista risponderà non solamente con la solidarietà ma anche con il presidio dei quartieri».

Native

Articoli correlati