Giorgia Meloni celebra Aldo Moro, Peppino Impastato e Rosario Livatino: "Facciamo tesoro dei loro insegnamenti"
Top

Giorgia Meloni celebra Aldo Moro, Peppino Impastato e Rosario Livatino: "Facciamo tesoro dei loro insegnamenti"

Giorgia Meloni: "Il 9 maggio è il `Giorno della memoria´ dedicato al ricordo di tutte le vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice. Non dimentichiamoli e facciamo tesoro dei loro insegnamenti".

Giorgia Meloni celebra Aldo Moro, Peppino Impastato e Rosario Livatino: "Facciamo tesoro dei loro insegnamenti"
Giorgia Meloni
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Maggio 2024 - 10.45


ATF

Giorgia Meloni, con un post sui social, ha ricordato le figure di Aldo Moro, Peppino Impastato e Rosario Livatino. «Quella di oggi è una data che ha segnato profondamente la memoria e la coscienza della nostra Nazione. Era il 9 maggio 1978 quando il corpo di Aldo Moro, barbaramente assassinato dalle Brigate Rosse, veniva rinvenuto nel bagagliaio di un’automobile in via Caetani a Roma».

«Lo stesso giorno cadeva, per mano mafiosa, Peppino Impastato. Ed era il 9 maggio del 2021 il giorno in cui veniva proclamata la beatificazione di Rosario Livatino, magistrato ucciso dalla Stidda. Un uomo di Stato, un attivista coraggioso e un Giudice, i cui sacrifici non devono essere dimenticati e non devono essere vani. Non a caso nel 2007 il Parlamento italiano ha istituito per il 9 maggio il `Giorno della memoria´ dedicato al ricordo di tutte le vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice. Non dimentichiamoli e facciamo tesoro dei loro insegnamenti».

«Lo dobbiamo a tutte le vittime innocenti, a chi ha sacrificato la propria vita per la nostra libertà. Lo dobbiamo a noi stessi, alla nostra storia, alla nostra Patria e ai nostri figli, a chi c’era prima di noi e a chi ci sarà dopo di noi. Lo dobbiamo all’Italia e ai valori che amiamo».

Leggi anche:  Tusk snobba Meloni: "Nell'Europarlamento la maggioranza c'è, non devo convincerla"
Native

Articoli correlati