Guido Crosetto ricoverato in ospedale, abbandona il Consiglio Supremo di Difesa: ecco il bollettino
Top

Guido Crosetto ricoverato in ospedale, abbandona il Consiglio Supremo di Difesa: ecco il bollettino

Crosetto ha dovuto lasciare in anticipo il Consiglio Supremo di Difesa per essere trasportato in ambulanza in ospedale. Numerosi i messaggi di incoraggiamento e gli auguri di pronta guarigione giunti dal mondo politico.

Guido Crosetto ricoverato in ospedale, abbandona il Consiglio Supremo di Difesa: ecco il bollettino
Guido Crosetto
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Maggio 2024 - 12.37


ATF

Guido Crosetto, ministro della Difesa del governo Meloni, è stato trasportato nuovamente in ospedale al San Carlo di Nancy a Roma, dove già lo scorso febbraio aveva ricevuto le cure necessarie. Crosetto ha dovuto lasciare in anticipo il Consiglio Supremo di Difesa per essere trasportato in ambulanza in ospedale. Numerosi i messaggi di incoraggiamento e gli auguri di pronta guarigione giunti dal mondo politico.

Le condizioni del ministro Guido Crosetto «sono buone. E’ tranquillo e ha trascorso la notte riposando e anche lavorando come al solito». A dirlo davanti all’ospedale san Carlo di Nancy a Roma – dove ha passato la notte il titolare della Difesa – è il primario di Cardiochirurgia, il prof. Giuseppe Speziale. Ribadisce che si è trattato di una «pericardite anche se più dolorosa rispetto alle volte precedenti, ma assolutamente senza nessun danno cardiaco. Siamo molto ottimisti», aggiunge.

La prognosi, sottolinea il primario, è «buona. Un po’ di riposo e poi potrà riprendere a breve. Penso che abbia una tempra assolutamente buona e quindi riprenderà presto».

Leggi anche:  La Procura chiede il rinvio a giudizio di Emanuele Pozzolo: ecco le accuse per il deputato di Fdi

Nel febbraio scorso a Crosetto fu diagnosticata una pericardite, per la quale però non si registrarono danni cardiaci. Sulle condizioni di salute del ministro non ci sono al momento aggiornamenti da parte della Difesa né bollettini medici dello staff dell’ospedale che lo ha preso in cura, ma da quanto trapela da fonti politiche sembra siano stati alcuni dolori al petto a preoccupare Crosetto e i ministri presenti al vertice con il presidente della Repubblica. Consultato immediatamente un medico, è stata così presa la decisione di dirigersi con un’ambulanza privata verso il Centro Cuore dell’ospedale romano.

Native

Articoli correlati