"L'avversario": Tardelli ci porta nelle vite di sei campioni dello sport
Top

"L'avversario": Tardelli ci porta nelle vite di sei campioni dello sport

Il campione di Germania '82 debutta alla conduzione di un format televisivo strutturato in sei puntate in cui racconterà le storie di altrettanti sportivi

"L'avversario": Tardelli ci porta nelle vite di sei campioni dello sport
Marco Tardelli
Preroll

redazione Modifica articolo

4 Giugno 2023 - 18.22 Culture


ATF

Dal 5 giugno andrà in onda su Rai 3 “L’Avversario“, nuovo programma televisivo che sarà condotto da Marco Tardelli. Il programma andrà in onda ogni lunedì in seconda serata, dalle 23:15 ed andrà avanti per sei puntate.

Marco Tardelli, scolpito nella mente di molti per quella iconica corsa dopo il gol contro la Spagna durante i mondiali di Germania ‘82, non è di certo nuovo alla televisione ma lo abbiamo sempre conosciuto nel ruolo di commentatore ed opinionista, questa volta debutta nel ruolo di conduttore.  

Il programma televisivo non sarà incentrato su di lui ma si occuperà di raccontare le vite di altri sei sportivi diversi: Antonio Cassano, Federica Pellegrini, Roberto Mancini, Lea Pericoli, Franco Menichelli e Michel Platini.
L’Avversario” è una produzione di Rai Cultura e Stand by me, scritta da Andrea Felici e Giulia Soi, con la regia di Daniele Babbo. La serie offre uno sguardo approfondito sulle storie di questi grandi campioni dello sport, mettendo in luce le sfide che hanno affrontato e il loro percorso verso il successo.

Leggi anche:  Roberto Sergio: "Lucia Annunziata è andata via dalla Rai per candidarsi alle europee"

Tra le anticipazioni delle varie puntate sappiamo che Mancini, ad esempio, parlerà dei Mondiali di calcio, mentre la Pellegrini si aprirà e parlerà dei suoi travagli interiori. Lea Pericoli parlerà di come è stato scontrarsi con una società benpensante e patriarcale. Cassano parlerà del suo carattere ribelle e della sua lotta contro l’autorità che lo hanno sempre contraddistinto ma anche di cosa ha voluto dire per lui crescere in un contesto complicato familiare a Bari Vecchia.

Native

Articoli correlati