I lavori per il Viola Park riportano alla luce una necropoli e 170 tombe pre etrusche: ecco l'incredibile ritrovamento
Top

I lavori per il Viola Park riportano alla luce una necropoli e 170 tombe pre etrusche: ecco l'incredibile ritrovamento

Firenze, durante i lavori per il Viola Parka trovati una fattoria romana, una strada e soprattutto una necropoli con al suo interno quasi 170 tombe che risalgono a una comunità pre etrusca, la civiltà villanoviana.

I lavori per il Viola Park riportano alla luce una necropoli e 170 tombe pre etrusche: ecco l'incredibile ritrovamento
Viola Park
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Febbraio 2024 - 10.24


ATF

Il Viola Park è il nuovo centro sportivo della Fiorentina, costruito dal patron Rocco Commisso, diventato un fiore all’occhiello non solo per i Viola ma per tutto il calcio italiano. Il quotidiano La Nazione ha però rivelato che durante i lavori di costruzione, sono stati rinvenuti centinaia di reperti pre etruschi, tra cui circa 170 tombe. 

Nel dettaglio si tratta di una fattoria romana, una strada e soprattutto una necropoli con al suo interno quasi 170 tombe che risalgono a una comunità pre etrusca, la civiltà villanoviana.

La soprintendente di Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Firenze, Antonella Ranaldi ha raccontato, sempre a La Nazione: “Nelle tombe sono stati trovati anche oggetti che sono attualmente nei depositi della nostra soprintendenza, mentre gli scheletri sono a Scandicci in un altro centro, qualcosa è rimasto anche presso il Viola park, in un magazzino”.

Leggi anche:  Arsenal-Bayern Monaco, alle 21 torna la Champions League: ecco come vederla in streaming gratis
Native

Articoli correlati