Berrettini si ritira dagli Internazionali di Roma: "Sono molto triste, ma non voglio rischiare di farmi male"
Top

Berrettini si ritira dagli Internazionali di Roma: "Sono molto triste, ma non voglio rischiare di farmi male"

Berrettini rinuncia agli Internazionali di Roma: «Non riuscirò a giocare, ho provato a fare di tutto come avevo detto ma non sono pronto per competere e rischio di farmi male e stare fermo ed è l'ultima cosa che voglio». 

Berrettini si ritira dagli Internazionali di Roma: "Sono molto triste, ma non voglio rischiare di farmi male"
Matteo Berrettini
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Maggio 2024 - 16.39


ATF

Matteo Berrettini ha annunciato in una conferenza stampa che rinuncia a partecipare agli Internazionali di tennis di Roma a causa delle sue ancora non perfette condizioni fisiche. 

«Non riuscirò a giocare, ho provato a fare di tutto come avevo detto ma non sono pronto per competere e rischio di farmi male e stare fermo ed è l’ultima cosa che voglio». 

 «Ho messo da parte il cuore per fare ciò che è giusto fare per me. Mi sembra di averla vissuta già questa situazione, è un po’ strano. Volevo comunicarlo qui e non tramite social visto che siamo in casa. Spero che il 2025 sia l’anno buono». 

«Difficile dire quando sarò pronto, spero prima di Parigi. Mi serve allenarmi, rientrare con ritmo con i passi giusti da fare quando si sta fermi un po’ di tempo. Non sono lontanissimo, ma non sono pronto per domani. Ho preso qualcosa che mi ha debilitato tanto, tra medicinali e ciò che ho dovuto fare per curarmi Se non mi è possibile essere in campo 3 ore, poi riposare un giorno e giocare altre 3 ore, è giusto che non lo faccia. Il messaggio positivo è che non c’è niente di rotto, c’è solo grande tristezza perché è il torneo che mi ha fatto scegliere di fare questo mestiere».  

Leggi anche:  E' il giorno di Sinner e Musetti, che cercano il trionfo ad Halle e al Queen's: ecco come vederli in streaming gratis
Native

Articoli correlati