La Francia invia negli Stati Uniti una seconda Statua della libertà: significherà anche accoglienza
Top

La Francia invia negli Stati Uniti una seconda Statua della libertà: significherà anche accoglienza

La statua partirà dal porto di Le Havre e arriverà a New York giorno della festa nazionale statunitense prima di andare a Washington dove sarà collocata nel giardino dell'Ambasciata di Francia.

Statua della Libertà
Statua della Libertà
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Maggio 2021 - 17.31


ATF

La Francia ha donato una seconda Statua della Libertà negli Stati Uniti. I francesi infatti aveva donato la prima in segno di amicizia tra loro e il popolo americano. In commemorazione della dichiarazione d’Indipendenza invierà una seconda ‘Lady Liberty’ di 2,83 metri. La statua partirà il 7 giugno dal porto di Le Havre e arriverà a New York il 4 luglio, giorno della festa nazionale statunitense prima di andare a Washington dove sarà collocata nel giardino dell’Ambasciata di Francia. Resterà negli Usa per dieci anni. . 
La prima statua, di 93 metri di altezza, è stata concepita da Viollet-le-Duc, scolpita da Frédéric Auguste Bartholdi e costruita con la collaborazione di Gustave Eiffel. E’ stata inaugurata nel 1886, 110 anni dopo la dichiarazione di dipendenza del 4 luglio 1776.
“Volevamo tessere nuovamente il filo con questa storia franco-americana. Questa statua ha un doppio significato simbolico di libertà ma anche di accoglienza”, spiega l’Ambasciatore di Francia negli Stati Uniti ed ex consigliere diplomatico del presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, Philippe Etienne all’origine di questa iniziativa.

Leggi anche:  Melenchon dice che se il Nuovo Fronte Popolare vincerà lo stato di Palestina sarà riconosciuto
Native

Articoli correlati