Bennett: "Putin mi disse che non voleva uccidere Zelensky"
Top

Bennett: "Putin mi disse che non voleva uccidere Zelensky"

L'ex premier israeliano Bennet ha parlato dei suoi sforzi di mediazione con Putin e della promessa di Putin. Ma Kiev replica: non si può credere alle parole dello zar

Bennett: "Putin mi disse che non voleva uccidere Zelensky"
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Febbraio 2023 - 17.14


ATF

Verità o bugia? Il presidente russo Vladimir Putin avrebbe promesso all’ex primo ministro israeliano Neftali Bennett di non uccidere il leader ucraino Volodymyr Zelensky.

Lo ha detto lo stesso Bennett durante una intervista durata cinque ore all’emittente israeliana Channel 12, nella quale ha ripercorso i suoi sforzi di mediazione tra Mosca e Kiev nel marzo dello scorso anno, quando si recò nella capitale russa.

«Intendi uccidere Zelensky», avrebbe chiesto Bennett direttamente a Putin in quell’occasione. «Non ucciderò Zelensky», sarebbe stata la risposta del leader del Cremlino.

A quel punto Bennett chiamò il presidente ucraino per dirgli che non rischiava la vita. «Sei sicuro?», gli chiese Zelensky. «Al cento per cento», rispose l’ex premier israeliano. Successivamente il presidente ucraino andò nel suo ufficio e fece un video messaggio nel quale disse di non avere paura.

La replica di Kiev: bugie di Putin

«Nessuno deve credere a Putin perché è un bugiardo molto esperto. In precedenza, aveva già infranto le sue promesse sull’inviolabilità della Crimea» Il commento delle autorità di Kiev che non mettono in dubbio le rivelazioni di Bennet ma la sincerità delle rassicurazioni dello Zar.

Leggi anche:  Putin elogia Kim Jong-un per l'aiuto nella guerra in Ucraina e il contrasto all' 'imperialismo' degli Usa
Native

Articoli correlati