Medvedev: "La Georgia vuole vivere in armonia con la Russia mentre l'Occidente..."
Top

Medvedev: "La Georgia vuole vivere in armonia con la Russia mentre l'Occidente..."

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev ha detto che i georgiani vogliono convivere con la Russia ma c'è chi più spinge verso l'America

Medvedev: "La Georgia vuole vivere in armonia con la Russia mentre l'Occidente..."
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Agosto 2023 - 15.25


ATF

Ora fa il diplomatico, dimenticando che la Russia si è presa un pezzo di Georgia senza che la comunità internazionale muovesse un dito.

Gli avvenimenti dimostrano che la maggioranza dei georgiani desidera vivere in armonia con la Russia, ha osservato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev in un articolo per il sito web del quotidiano Argumenty i Fakty, aif.ru.

“Per la maggior parte dei georgiani, è molto più comodo vivere in pace con il nostro paese. La Russia è vicina; l’America è al di là dell’oceano. Per la Georgia, un paese con una ricca cultura, strettamente connesso alla Russia da migliaia di fili, la russofobia è una sciocchezza, una bruttezza, una malattia grave. Per fortuna è del tutto curabile”, ha scritto.

Medvedev ha sottolineato che i “russofobi in Georgia” sperano ancora nella vendetta, ma “incontrano costantemente la resistenza dei concittadini che non sono interessati a elevare l’odio verso la Russia al livello di un’idea nazionale” e nutrono sentimenti affettuosi verso i russi.

Leggi anche:  Medvedev chiede all'Ucraina di accettare la 'capitolazione' chiesta da Putin: "Poi sarà peggio"

L’alto esponente politico ha ricordato anche l’origine della situazione. “Un tempo, [l’ex presidente georgiano Mikhail] Saakashvili divenne il primo leader per procura degli Stati Uniti nel Caucaso con l’unica missione di alimentare l’odio tra i residenti della Georgia verso la Russia, minando la sua posizione nel Caucaso meridionale e mettendo in ombra la amicizia secolare tra i due popoli”, ha spiegato Medvedev.

Ha aggiunto che è l’Occidente che sta cercando di diffondere la russofobia nel mondo, sperando di “danneggiare” la Russia in qualsiasi modo e, idealmente, di indebolirla e distruggerla.

Native

Articoli correlati