Migranti, Orban: "Polonia e Ungheria stuprate dalla Ue". E Giorgia Meloni tace...
Top

Migranti, Orban: "Polonia e Ungheria stuprate dalla Ue". E Giorgia Meloni tace...

Migranti, Orban: Polonia e Ungheria sono state «stuprate legalmente» dall’Ue sul Patto sulla migrazione.

Migranti, Orban: "Polonia e Ungheria stuprate dalla Ue". E Giorgia Meloni tace...
Viktor Orban
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Ottobre 2023 - 14.00


ATF

Da mesi Giorgia Meloni vive una profonda spaccatura, un atteggiamento che potremmo definire anche “doppia faccia”. Da una parte se la prende con l’Europa per la gestione dei flussi migratori ed esulta per i nuovi provvedimenti presi da Bruxelles, dall’altra blandisce e si accompagna con personaggi come Orban che, a sua volta, si lamenta per gli ultimi provvedimenti della Ue. Delle due quindi l’una: Giorgia Meloni sta con Orban e soci o il suo è solo il classico gioco delle parti? Leggendo le parole del leader ungherese la distanza sembra incolmabile.

Polonia e Ungheria sono state «stuprate legalmente» dall’Ue ha dichiarato Viktor Orban, in merito al Patto Ue sulla migrazione che Budapest e Varsavia, secondo il primo ministro magiaro, sarebbero state costrette a digerire. 

«Se sei legalmente stuprato, costretto ad accettare qualcosa che non ti piace, come pensi di raggiungere un compromesso? E’ impossibile», ha detto Orban escludendo ogni possibilità di accordo «non solo ora ma anche negli anni a venire».  

Leggi anche:  Lollobrigida allarga il suo staff, fa spendere allo Stato 2 milioni per altre 30 persone. Paita (Iv): "Una follia"
Native

Articoli correlati