Ucraina, Blinken incalza il Congresso: "Servono soldi altrimenti ciò che è stato fatto sarà compromesso"
Top

Ucraina, Blinken incalza il Congresso: "Servono soldi altrimenti ciò che è stato fatto sarà compromesso"

 Il capo della diplomazia americana, Antony Blinken, ritiene fondamentale che il Congresso approvi una nuova dotazione di bilancio per l'Ucraina, altrimenti tutto ciò che è stato raggiunto «sarà compromesso».

Ucraina, Blinken incalza il Congresso: "Servono soldi altrimenti ciò che è stato fatto sarà compromesso"
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Gennaio 2024 - 01.03


ATF

 Il capo della diplomazia americana, Antony Blinken, ritiene fondamentale che il Congresso approvi una nuova dotazione di bilancio per l’Ucraina, altrimenti tutto ciò che è stato raggiunto «sarà compromesso».

«In caso contrario, tutto ciò che gli ucraini hanno realizzato e che noi li abbiamo aiutati a realizzare sarà compromesso», ha dichiarato Blinken in una conferenza stampa a fianco del segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg.

Anche quest’ultimo, che si trova a Washington per una serie di colloqui, ha chiesto il mantenimento dell’aiuto all’Ucraina, sottolineando che «la brutale guerra condotta dalla Russia contro l’Ucraina si avvicina al suo secondo anniversario» e che «la vittoria della Russia non farebbe che incoraggiare l’Iran, la Corea del Nord e la Cina».

Stoltenberg è stato ricevuto in mattinata dal capo del Pentagono, Lloyd Austin, e ha parlato anche con il Consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan. Domani al Congresso si terrà un incontro tra i leader repubblicani e democratici che stanno negoziando un accordo su un nuovo pacchetto di aiuti per l’Ucraina. 

Leggi anche:  Blinken vuole evitare un'ulteriore escalation in Libano nel contesto della guerra a Gaza
Native

Articoli correlati