Il leader palestinese Abu Mazen condanna il 'terribile massacro' compiuto dalle 'forze di occupazione' israeliane
Top

Il leader palestinese Abu Mazen condanna il 'terribile massacro' compiuto dalle 'forze di occupazione' israeliane

L’ufficio del presidente palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha condannato quello che ha descritto come “il terribile massacro compiuto questa mattina dall’esercito di occupazione israeliano”.

Il leader palestinese Abu Mazen condanna il 'terribile massacro' compiuto dalle 'forze di occupazione' israeliane
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Febbraio 2024 - 17.27


ATF

L’ufficio del presidente palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha condannato quello che ha descritto come “il terribile massacro compiuto questa mattina dall’esercito di occupazione israeliano”. Le autorità sanitarie di Gaza affermano che 104 persone sono state uccise e 280 ferite nell’attacco.

L’agenzia di stampa palestinese Wafa riferisce che la presidenza ha affermato:

 L’uccisione di questo gran numero di vittime civili innocenti che hanno rischiato il proprio sostentamento è considerata parte integrante della guerra genocida commessa dal governo occupante contro il nostro popolo. Israele e le autorità di occupazione israeliane hanno la piena responsabilità e ne saranno ritenute responsabili davanti ai tribunali internazionali.

La Corte internazionale di giustizia dell’Aia ha esaminato due casi che coinvolgono Israele. Uno è un caso guidato dal Sud Africa che accusa Israele di aver violato la convenzione sul genocidio con le sue azioni a Gaza, e l’altro è una richiesta dell’assemblea generale delle Nazioni Unite per un parere consultivo sulla legalità delle politiche di Israele nei territori palestinesi occupati. Israele nega tutte le accuse.

Leggi anche:  Abu Mazen e l'Olp entusiasti per il riconoscimento dello Stato di Palestina di Spagna, Norvegia e Irlanda

Reuters cita l’ufficio di Abbas che ha affermato di “condannare l’orrendo massacro compiuto questa mattina dall’esercito di occupazione israeliano contro le persone che aspettavano i camion degli aiuti alla rotonda di Nabulsi”.

I dettagli precisi dell’incidente rimangono poco chiari e non è stato possibile per i giornalisti verificare in modo indipendente le cifre sulle vittime diffuse.

Native

Articoli correlati