Il Cremlino rifiuta di commentare i dati sulle perdite della Russia sul fronte ucraino
Top

Il Cremlino rifiuta di commentare i dati sulle perdite della Russia sul fronte ucraino

Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, rispondendo a chi gli chiedeva se poteva confermare le notizie relative alla perdita di 50mila militari russi in Ucraina.

Il Cremlino rifiuta di commentare  i dati sulle perdite della Russia sul fronte ucraino
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Aprile 2024 - 13.10


ATF

 Il Cremlino «non fornisce informazioni» sulle perdite dell’esercito al fronte in quanto le informazioni «provengono dal ministero della Difesa».

Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, rispondendo a chi gli chiedeva se poteva confermare le notizie relative alla perdita di 50mila militari russi in Ucraina.

«Naturalmente, vige la legge sui segreti di Stato e un regime speciale per la diffusione delle informazioni nel contesto di un’operazione militare speciale, questo è assolutamente comprensibile», ha aggiunto Peskov.

Leggi anche:  Il Cremlino dice che le capitali dell'Europa possono essere potenziali obiettivi di ritorsione
Native

Articoli correlati