Dopo le pressioni di Biden Netanyahu accantona i piani di ritorsione contro l'Iran
Top

Dopo le pressioni di Biden Netanyahu accantona i piani di ritorsione contro l'Iran

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha accantonato i piani di ritorsione contro l'attacco iraniano del fine settimana dopo aver parlato con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden

Dopo le pressioni di Biden Netanyahu accantona i piani di ritorsione contro l'Iran
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Aprile 2024 - 01.14


ATF

 L’emittente pubblica Kan riferisce che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha accantonato i piani di ritorsione contro l’attacco iraniano del fine settimana dopo aver parlato con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden poco dopo l’attacco di domenica mattina.

Secondo l’emittente, il governo aveva già approvato una serie di possibili risposte a seconda della portata dell’attacco iraniano, che avrebbero dovuto essere attuate immediatamente dopo la sparatoria iraniana. «La risposta non sarà più quella prevista, la sensibilità diplomatica ha avuto la meglio», ha detto alla rete una fonte importante.

«Ci sarà una risposta, ma sembra che sarà diversa da quanto previsto». Kan cita anche diplomatici occidentali anonimi che affermano che «l’intesa è che Israele risponderà». Il sito di notizie Ynet riporta che la maggior parte della leadership israeliana e dei vertici militari sostengono un attacco all’Iran, ma alcuni si oppongono, guidati dal leader dello Shas Aryeh Deri, che si è espresso pubblicamente contro l’aggravarsi della situazione.

Native

Articoli correlati