Rassemblement National toglie dal sito internet i passaggi più filo-Putin del suo programma politico
Top

Rassemblement National toglie dal sito internet i passaggi più filo-Putin del suo programma politico

Il partito francese di estrema destra Rassemblement National (RN) ha rimosso dal sito internet alcune parti della propria politica che suggerivano il miglioramento dei legami con la Russia, la fine dei progetti con la Germania

Rassemblement National toglie dal sito internet i passaggi più filo-Putin del suo programma politico
Marine Le Pen e Jordan Bardella
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Giugno 2024 - 16.02


ATF

Il partito francese di estrema destra Rassemblement National (RN) ha rimosso dal sito internet alcune parti della propria politica che suggerivano il miglioramento dei legami con la Russia, la fine dei progetti con la Germania e l’uscita dal comando militare della Nato, come riportato da Politico.

L’iniziativa sarebbe stata intrapresa in vista delle elezioni anticipate in Francia. Le parti eliminate si trovavano in uno degli opuscoli pubblicati per la campagna presidenziale del 2022 da Marine Le Pen, leader parlamentare del partito. L’opuscolo sulla difesa è ancora disponibile online, ma non è più collegato al sito internet della formazione politica, secondo quanto segnalato dal quotidiano.

Il presidente del partito, Jordan Bardella, dovrebbe presentare presto il suo programma, che includerà la politica sulla difesa, come dichiarato da un portavoce del Rassemblement National.

I risultati delle elezioni del Parlamento europeo hanno mostrato che RN è uscito vittorioso in Francia, assicurandosi il 31,36 per cento dei voti e ottenendo oltre 16 punti percentuali di vantaggio sulla coalizione di Emmanuel Macron. Alla luce di questa sconfitta, il presidente francese ha ordinato lo scioglimento dell’Assemblea Nazionale, la camera bassa del Parlamento francese, e un’elezione anticipata a due turni, previsti per il 30 giugno e il 7 luglio.

Leggi anche:  Marine Le Pen sotto inchiesta per finanziamento illecito della campagna elettorale del 2022
Native

Articoli correlati