Gli esperti Onu avvertono i produttori di armi dei rischi legali nel rifornire Israele accusata di crimini di guerra
Top

Gli esperti Onu avvertono i produttori di armi dei rischi legali nel rifornire Israele accusata di crimini di guerra

Un gruppo di esperti delle Nazioni Unite ha messo in guardia i produttori di armi e le società di investimento dei rischi legali posti dalla fornitura di munizioni alle forze israeliane mentre il paese deve affrontare presunti crimini di guerra a Gaza.

Gli esperti Onu avvertono i produttori di armi dei rischi legali nel rifornire Israele accusata di crimini di guerra
Bambini palestinesi con un proiettile Usa a Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Giugno 2024 - 10.10


ATF

Un gruppo di esperti delle Nazioni Unite ha messo in guardia i produttori di armi e le società di investimento dei rischi legali posti dalla fornitura di munizioni alle forze israeliane mentre il paese deve affrontare presunti crimini di guerra a Gaza.

Il gruppo di esperti indipendenti delle Nazioni Unite ha affermato che “la vendita, il trasferimento e la diversione di armi, munizioni e altro equipaggiamento militare verso Israele” devono cessare, e anche le banche e le società di investimento che investono in produttori di armi sono a rischio di essere perseguite ai sensi del diritto internazionale.

Mentre i produttori di armi che riforniscono Israele di armi corrono il “rischio di essere complici di gravi violazioni dei diritti umani internazionali e delle leggi umanitarie internazionali”, anche i loro investitori finanziari devono essere “chiamati a rendere conto”, hanno detto gli esperti.

“L’incapacità di prevenire o mitigare i loro rapporti commerciali con questi produttori di armi che trasferiscono armi in Israele potrebbe passare dall’essere direttamente collegata alle violazioni dei diritti umani al contribuire ad esse, con ripercussioni sulla complicità in potenziali crimini atroci”, hanno affermato gli esperti in una nota.

Leggi anche:  Continua la marcia dei familiari degli ostaggi verso Gerusalemme da tutto Israele

Tra alcuni dei più noti investitori istituzionali nominati e “sollecitati ad agire” figurano Bank of America, Citigroup, JP Morgan Chase, Morgan Stanley, Norges Bank Investment Management e Wells Fargo & Company.

Native

Articoli correlati