L’Ucraina lancia un attacco “di massa” con droni contro infrastrutture e obiettivi militari nel Mar Nero e in Crimea
Top

L’Ucraina lancia un attacco “di massa” con droni contro infrastrutture e obiettivi militari nel Mar Nero e in Crimea

L’Ucraina ha lanciato un attacco “di massa” con droni contro le infrastrutture russe e gli obiettivi militari nel Mar Nero, in Crimea e nella Russia meridionale, hanno detto funzionari e militari di Kiev.

L’Ucraina lancia un attacco “di massa” con droni contro infrastrutture e obiettivi militari nel Mar Nero e in Crimea
Soldati russi in Ucraina
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Giugno 2024 - 15.48


ATF

L’Ucraina ha lanciato un attacco “di massa” con droni contro le infrastrutture russe e gli obiettivi militari nel Mar Nero, in Crimea e nella Russia meridionale, hanno detto funzionari e militari di Kiev.

L’esercito ucraino ha detto che i suoi droni hanno colpito quattro raffinerie di petrolio, stazioni radar e altri obiettivi militari in Russia venerdì mattina, mentre i funzionari russi hanno riferito di un attacco “di massa” di droni a Krasnodar e hanno affermato di aver abbattuto 70 droni sul Mar Nero e in Crimea.

Ciò è avvenuto mentre la Corea del Sud ha convocato l’ambasciatore russo in merito al nuovo patto firmato da Kim Jong Un e Vladimir Putin durante la visita di quest’ultimo in Corea del Nord questa settimana, che secondo il presidente russo includeva una clausola di difesa reciproca.

In partenza da Pyongyang, Putin ha affermato che la fornitura di armi da parte della Russia alla Corea del Nord dotata di armi nucleari rifletterà il modo in cui l’Occidente sta armando l’Ucraina.

Leggi anche:  Missili Usa a lungo raggio in Germania: la prima volta dalla fine della guerra fredda

Ma poiché la mossa ha fatto arrabbiare Seul, Putin ha allo stesso tempo messo in guardia la Corea del Sud dal commettere un “grosso errore” se decidesse di aiutare l’Ucraina con le armi, minacciando una risposta “dolorosa”.

Native

Articoli correlati