68ª edizione del David: Enrico Vanzina vincitore di un premio speciale
Top

68ª edizione del David: Enrico Vanzina vincitore di un premio speciale

Il premio gli verrà consegnato il 10 maggio durante la cerimonia di premiazione che andrà in onda in diretta su Rai 1. Ad annunciarlo è stato Piera Detassis, Presidente e Direttrice Artistica dell'Accademia del Cinema Italiano.

68ª edizione del David: Enrico Vanzina vincitore di un premio speciale
Preroll

redazione Modifica articolo

2 Maggio 2023 - 17.19 Culture


ATF

Un riconoscimento speciale per il suo sublime lavoro da sceneggiatore, produttore, regista poliedrico e scrittore di romanzi di successo. Ma non solo. Ad elogiarlo, per la sua straordinaria carriera, le parole di Piera Detassis: “Un cinefilo liberal, colto e fulmineo nel trafiggere i vizi e le manie del costume italiano”. I suoi film, infatti, tra cui Vacanze di Natale, Sapore di Mare e Febbre da Cavallo (firmato con il padre e con la partecipazione del fratello Carlo) hanno segnato un’epoca e hanno fatto la storia del cinema italiano.

“Autore di più di cento sceneggiature, in coppia con Carlo ha contribuito a titoli (Yuppies, Le finte bionde, Eccezzziunale…veramente), che fissano indelebilmente il senso di un’epoca senza temere il pop” – ha aggiunto Detassis.

Il ruolo svolto da Vanzina è stato fondamentale, non solo per il mondo del cinema. Con i suoi film ha saputo raccontare un’epoca, come lui stesso aveva dichiarato: “Con mio fratello ci eravamo detti: perché non raccontiamo i nostri anni ’60, i personaggi che conoscevamo, le situazioni che abbiamo vissuto in prima persona? Abbiamo avuto successo e da allora abbiamo cercato di raccontare sempre le cose, l’ambiente e le persone che conoscevamo bene”. Un cinema, il suo, che è piuttosto una straordinaria forma di verismo, grazie al quale ha saputo raccontare e descrivere la nostra società.

Leggi anche:  Puccini, il mistero svelato

Per questo, non si poteva che assegnare a uno dei padri della commedia all’italiana un premio speciale, del quale anche il Consiglio Direttivo, per l’occasione composto da Francesco Giambrone, Francesco Rutelli, Nicola Borrelli, Francesca Cima, Edoardo De Angelis, Domenico Dinoia, Valeria Golino, Giancarlo Leone, Luigi Lonigro, Mario Lorini, Francesco Ranieri Martinotti, ne riconosce il merito e l’importanza.

Si potrà seguire l’intera cerimonia di premiazione in diretta su Rai 1, in prima serata, mercoledì 10 maggio. A condurla sarà Carlo Conti con Matilde Gioli al fianco. Durante la serata, molti altri riconoscimenti, tra cui – come già annunciato da Ansa – un David Speciale anche a Isabella Rossellini, il Premio alla Carriera a Marina Cicogna, il David dello Spettatore a Il grande giorno diretto da Massimo Venier con Aldo, Giovanni e Giacomo e il David di Donatello per il Miglior cortometraggio a Le variabili dipendenti di Lorenzo Tardella.

Native

Articoli correlati