Amianto al Teatro alla Scala, indagati 4 ex sindaci per la morte di 7 operai
Top

Amianto al Teatro alla Scala, indagati 4 ex sindaci per la morte di 7 operai

Si tratta di Carlo Tognoli, Paolo Pilliteri, Giampiero Borghini e Marco Formentini. Sotto inchiesta anche l'ex sovrintendente Carlo Fontana.

Amianto al Teatro alla Scala, indagati 4 ex sindaci per la morte di 7 operai
Preroll

Desk2 Modifica articolo

6 Novembre 2015 - 15.08


ATF

Sono quattro gli ex sindaci di Milano indagati con altre persone per omicidio colposo e lesioni colpose per 7 casi di morte e altri di malattia dovuta all’amianto al Teatro alla Scala. La procura ha notificato inviti a comparire a Tognoli, Pilliteri, Borghini e Formentini. Sotto inchiesta l’ex sovrintendente Fontana.

Erano attrezzisti, macchinisti, tecnici manutentori, che tra gli anni Settanta e Ottanta hanno lavorato nel Teatro alla Scala, si sono ammalati e hanno respirato morte. Tra i casi, quello dell’uomo del sipario, tirato su e giù per 27 anni, morto per un mesotelioma pleurico. O anche quello del vigile del fuoco, rimasto trent’anni dietro le quinte e i teli intrisi di veleni. La procura ha aperto l’inchiesta per dare un nome a chi all’interno dell’organizzazione del teatro o delle aziende che vi hanno lavorato in appalto non ha garantito la salute di quegli uomini che si occupavano di manutenzione e sistemi antincendio. L’indagine coordinata dal procuratore aggiunto Nunzia Gatto e dai pm Maurizio Ascione e Nicola Balice.

Leggi anche:  Adescava ragazzine online per fare sexting, fino a minacciarle di diffondere i video: arrestato un egiziano 23enne
Native

Articoli correlati