Europee, l'allarme di Orlando (Pd): "Non si parla di aumento dei salari, lavoro e pensioni"
Top

Europee, l'allarme di Orlando (Pd): "Non si parla di aumento dei salari, lavoro e pensioni"

Europee, Orlando (Pd): "Stiamo parlando di tante cose tranne che della questione che in questo momento interessa di più agli italiani ovvero la difficoltà di arrivare al 27 del mese"

Europee, l'allarme di Orlando (Pd): "Non si parla di aumento dei salari, lavoro e pensioni"
Andrea Orlando, deputato del Pd
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Maggio 2024 - 11.07


ATF

Il deputato del Pd ed ex ministro del Lavoro, Andrea Orlando, parlando a Rete 4 delle prossime elezioni Europee ha lanciato un allarme sulla mancanza di dibattito su questioni vitali come l’aumento dei salari e il lavoro precario.

“Stiamo parlando di tante cose tranne che della questione che in questo momento interessa di più agli italiani ovvero la difficoltà di arrivare al 27 del mese, che per i lavoratori più poveri passa per l’introduzione di un salario minimo ma in generale per larga parte dei lavoratori e dei pensionati per una serie di misure che oggi non ci sono”.

“In qualche modo questo tema è anche collegato all’Europa perché i margini che avremo o meno per fare operazioni di redistribuzione e di welfare, saranno anche legati per esempio alle regole che ci saranno nel Patto di Stabilità. E questo sarebbe un tema del quale si dovrebbe molto parlare”.

“Tra l’altro non è del tutto vero che l’Europa non abbia a che vedere col salario minimo perché ha emanato una direttiva che indica il percorso attraverso il quale introdurlo o utilizzare la negoziazione per far crescere i salari, dove non crescono. Questo sarebbe un tema molto importante per la campagna elettorale” ha concluso.

Leggi anche:  Europee: i social di Francia, Germania e Italia inondati da disinformazione russa prima del voto
Native

Articoli correlati