A Philadelphia due persone si dirigevano armate verso il Convention Center: fermate dall'Fbi
Top

A Philadelphia due persone si dirigevano armate verso il Convention Center: fermate dall'Fbi

Il Philadelphia Inquirer ha reso noto che a bordo della macchina c'erano adesivi e gadget della teoria del complotto QAnon (che è a favore di Trump). Nel Convention Center si stanno contando gli ultimi voti della Pennsylvania

La macchina dei due
La macchina dei due
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Novembre 2020 - 08.23


ATF

Più passano le ore, più l’attesa per il risultato delle presidenziali americane si fa più pesante, con episodi di tensione che stanno esplodendo in tutti gli Stati Uniti specie in quegli stati che si stanno rivelando decisivi. 
Uno di questi è la Pennsylvania, dove sembra in vantaggio Trump ma di un margine ristrettissimo (+0.3). E l’Fbi ha bloccato due persone che, dalla Virginia, si stavano dirigendo a Philadelphia a bordo di un fuoristrada, con a bordo un auto. Il Philadelphia Inquirer ha reso noto che a bordo della macchina c’erano adesivi e gadget della teoria del complotto QAnon (che è a favore di Trump). 
L’Fbi ha aperto un’indagine su un presunto attacco al Convention Center dove si stanno contando i voti. 

Leggi anche:  Sesso con una minorenne e droga: il deputato trumpiano Matt Gaetz nella bufera
Native

Articoli correlati