Borrell (Ue): "Medio Oriente sull'orlo del precipizio, fermare l'escalation"
Top

Borrell (Ue): "Medio Oriente sull'orlo del precipizio, fermare l'escalation"

Il massimo diplomatico dell’Unione Europea Josep Borrell ha descritto la situazione in Medio Oriente come “sull’orlo del precipizio” e ha affermato di sperare che qualsiasi risposta israeliana all’attacco iraniano non porti ad un’escalation.

Borrell (Ue): "Medio Oriente sull'orlo del precipizio, fermare l'escalation"
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Aprile 2024 - 11.10


ATF

Il massimo diplomatico dell’Unione Europea Josep Borrell ha descritto la situazione in Medio Oriente come “sull’orlo del precipizio” e ha affermato di sperare che qualsiasi risposta israeliana all’attacco iraniano non porti ad un’escalation.

Nel fine settimana Teheran ha lanciato una raffica di droni e missili contro Israele nel suo primo attacco diretto da stato a stato contro il paese dopo essere stato accusato per anni di condurre una guerra per procura. L’Iran ha affermato che la mossa è stata una rappresaglia per un attacco all’inizio di aprile che ha distrutto il suo consolato a Damasco, imputandolo a Israele.

Parlando alla stazione radio spagnola Onda Cero, Borell ha dichiarato: “Siamo sull’orlo del precipizio e dobbiamo allontanarcene. Dobbiamo premere i freni e fare la retromarcia”.

Evidenziando quella che secondo lui è una “profonda divisione” all’interno della coalizione di governo israeliana, ha affermato che esiste una fazione “più moderata e sensibile” che favorisce la ritorsione in “un modo tale da evitare una risposta alla risposta”.

Leggi anche:  Europarlamento, Renew: "Nessuna alleanza con la destra che vuole distruggere la Ue"

Borrell ha affermato che l’UE deve mantenere buone relazioni con l’Iran, nonostante gli abbia imposto sanzioni. “È nell’interesse di tutti che l’Iran non diventi una potenza nucleare e che il Medio Oriente venga pacificato”, ha affermato. Domenica ha parlato con il ministro degli Esteri iraniano.

Native

Articoli correlati