L'Onu: " La crisi igienico-sanitaria a Rafah peggiorerà con il caldo"
Top

L'Onu: " La crisi igienico-sanitaria a Rafah peggiorerà con il caldo"

 La crisi igienico-sanitaria a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, è destinata ad aggravarsi con l'aumento della temperatura atteso nelle prossime settimane.

L'Onu: " La crisi igienico-sanitaria a Rafah peggiorerà con il caldo"
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Aprile 2024 - 01.20


ATF

 La crisi igienico-sanitaria a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, è destinata ad aggravarsi con l’aumento della temperatura atteso nelle prossime settimane.

Lo ha detto il portavoce dell’Onu nel corso dell’incontro con i media internazionali. La temperatura di oggi ha raggiunto i 40 gradi. «E siamo solo alla fine di aprile – ha sottolineato il portavoce, Stephane Dujarric – I nostri colleghi umanitari ci ricordano che più di un milione di persone, tra uomini, donne e bambini, è rifugiato nell’area». 

Leggi anche:  A Gaza perpetrato uno sterminio: il rapporto Onu che inchioda Israele
Native

Articoli correlati