Madrid vieta a una nave che trasportava armi per Israele di attraccare in un porto spagnolo
Top

Madrid vieta a una nave che trasportava armi per Israele di attraccare in un porto spagnolo

La Spagna ha rifiutato il permesso ad una nave che trasportava armi destinate a Israele di attraccare in un porto spagnolo: lo ha detto giovedì il suo ministro degli Esteri, José Manuel Albares.

Madrid vieta a una nave che trasportava armi per Israele di attraccare in un porto spagnolo
José Manuel Albares ministro degli esteri spagnolo
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Maggio 2024 - 00.55


ATF

La Spagna ha rifiutato il permesso ad una nave che trasportava armi destinate a Israele di attraccare in un porto spagnolo: lo ha detto giovedì il suo ministro degli Esteri, José Manuel Albares.

“Questa è la prima volta che lo facciamo perché è la prima volta che abbiamo individuato una nave che trasporta un carico di armi verso Israele e che vuole fare scalo in un porto spagnolo”, ha detto ai giornalisti a Bruxelles.

“Questa sarà una politica coerente con qualsiasi nave che trasporta armi verso Israele che voglia fare scalo nei porti spagnoli. Il Ministero degli Esteri rifiuterà sistematicamente tali scali per una ragione ovvia: il Medio Oriente non ha bisogno di più armi, ha bisogno di più pace”.

Albares non ha fornito dettagli sulla nave, ma il ministro dei trasporti, Óscar Puente, ha detto che era la Marianne Danica a chiedere il permesso di fare scalo nel porto sud-orientale di Cartagena il 21 maggio.

Leggi anche:  Perché gli atleti della Spagna non cantano durante l'inno nazionale?

El País ha detto che la nave battente bandiera danese trasportava 27 tonnellate di materiale esplosivo da Chennai in India al porto di Haifa in Israele.

L’annuncio arriva durante una disputa tra i socialisti del primo ministro Pedro Sánchez e i suoi partner di coalizione, l’alleanza di sinistra Sumar, su un’altra nave, la Borkum, che dovrebbe attraccare a Cartagena venerdì.

Native

Articoli correlati