Siberia: condannato a 25 anni per aver tentato di dare fuoco a un ufficio di reclutamento militare
Top

Siberia: condannato a 25 anni per aver tentato di dare fuoco a un ufficio di reclutamento militare

La procura del tribunale militare di Novosibirsk ha accusato Ilya Baburin di aver tentato di bruciare l'ufficio di arruolamento con una bomba molotov per volere di una persona non identificata proveniente dall'Ucraina

Siberia: condannato a 25 anni per aver tentato di dare fuoco a un ufficio di reclutamento militare
Ilya Baburin condannato in Russia
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Maggio 2024 - 12.31


ATF

Un tribunale della Siberia ha condannato un uomo del posto a 25 anni di carcere per crimini tra cui tradimento e tentato incendio doloso di un ufficio di reclutamento militare, ha detto un’associazione di avvocati russi.

La procura del tribunale militare di Novosibirsk ha accusato Ilya Baburin di aver tentato di bruciare l’ufficio di arruolamento con una bomba molotov per volere di una persona non identificata proveniente dall’Ucraina, ha riferito Reuters.

La corte lo ha anche ritenuto colpevole di aver appiccato il fuoco a una scuola di musica locale, cosa che ha classificato come un atto terroristico.

Baburin, identificato dai media indipendenti russi come uno specialista informatico, ha 24 anni.

L’associazione legale Pervy Otdel (Primo Dipartimento) ha citato il suo avvocato affermando che non c’erano prove del coinvolgimento di Baburin negli incidenti, nei quali non sono state segnalate vittime.

“No, non ha ucciso, violentato o derubato nessuno. Anche secondo l’accusa, nessuno è stato danneggiato dalle sue azioni”, ha detto il suo avvocato Vasily Dubkov, Zona Solidarnosti, un canale Telegram che fornisce informazioni sugli attivisti russi contro la guerra.

Leggi anche:  La Russia dà il via alla seconda fase delle esercitazioni nucleari

“Una persona merita davvero di trascorrere metà della sua vita in una prigione o in una colonia per tali crimini?” Nel suo discorso finale alla corte la scorsa settimana prima della sentenza, Baburin ha negato ogni colpevolezza.

Native

Articoli correlati