Germania, ristoratore italiano ucciso a colpi di pistola
Top

Germania, ristoratore italiano ucciso a colpi di pistola

L'uomo, 51 anni, originario di Vasto, viveva da 17 anni in Germania dove gestiva insieme al fratello un ristorante-pizzeria.

Germania, ristoratore italiano ucciso a colpi di pistola
Preroll

Desk2 Modifica articolo

3 Dicembre 2014 - 10.38


ATF

Domenico Antonio Battista, 51 anni, ristoratore originario della zona di Vasto nella provincia di Chieti, è stato ucciso a colpi di pistola in Germania, davanti alla sua pizzeria.

L’omicidio, secondo quanto è stato riportato dai media tedeschi, sarebbe avvenuto sabato notte a Nierstein, in Renania vicino Mainz. La polizia tedesca avrebbe già arrestato un 36enne del posto, sospettato di essere l’assassino.

«Voglio sapere la verità sulla morte di mio figlio Domenico, nessuno me lo può ridare, ma voglio sapere perchè lo hanno ucciso in questo modo» ha dichiarato Concetta, mamma di Domenico Antonio Battista. L’uomo da ormai 17 anni viveva in Germania dove gestiva insieme al fratello Mario il ristorante-pizzeria ‘La Casa’. La polizia sta in queste ore interrogando l’uomo sospettato dell’omicidio, per capire le motivazioni del gesto.

Leggi anche:  Si presenta in caserma con il cadavere della moglie in un furgone: i due stavano discutendo per l'affidamento dei figli
Native

Articoli correlati