Israele ha respinto gli aiuti per Gaza al valico di Kerem Shalom: dialoghi per riaprire il valico di Rafah
Top

Israele ha respinto gli aiuti per Gaza al valico di Kerem Shalom: dialoghi per riaprire il valico di Rafah

 Gli addetti del terminal di Rafah sul lato egiziano hanno confermato il ritorno di decine di camion di aiuti umanitari ai magazzini logistici del terminal di Rafah sul lato egiziano.

Israele ha respinto gli aiuti per Gaza al valico di Kerem Shalom: dialoghi per riaprire il valico di Rafah
Aiuti umanitari a Rafah
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Maggio 2024 - 14.40


ATF

Secondo quanto riportato dall’Ansa, citando fonti qualificate, l’esercito di Israele avrebbe respinto i camion con gli aiuti per Gaza inviati dall’Egitto al valico di Kerem Shalom in seguito alla ripresa di scontri armati tra Israele e Hamas nell’area e vicino a Rafah sul lato palestinese. 

 Gli addetti del terminal di Rafah sul lato egiziano hanno confermato il ritorno di decine di camion di aiuti umanitari ai magazzini logistici del terminal di Rafah sul lato egiziano.

Potrebbe intanto tenersi già domani al Cairo l’atteso incontro a tre, Egitto-Israele-Stati Uniti per concordare la riapertura, nelle ore successive, del valico di Rafah sotto il controllo di Egitto e Autorità Palestinese, e il ritiro di Israele dal passaggio di frontiera.  

L’obiettivo è la ripresa nel tempo più breve possibile della consegna degli aiuti umanitari, dell’ assistenza medica e di cibo e carburante per la popolazione palestinese, ma anche lo sblocco dell’accoglienza di palestinesi feriti e malati, stranieri e titolari di doppia nazionalità in uscita da Gaza verso l’Egitto.

Leggi anche:  Gaza, nuova strage di civili palestinesi durante i raid di Israele: 16 morti e decine di feriti

Il capo della Mezzaluna Rossa egiziana nel Nord Sinai, Khaled Zayed, ha annunciato intanto che questa mattina le autorità egiziane hanno aperto il valico di Rafah sul lato egiziano e hanno preparato e inviato 250 camion di aiuti umanitari, incluse 4 autocisterne di carburante, al valico di Kerem Shalom.  

Native

Articoli correlati