Mandato d'arresto per Netanyahu e il capo di Hamas, Bonelli: "Buona notizia, ora la Cpi lo ratifichi"
Top

Mandato d'arresto per Netanyahu e il capo di Hamas, Bonelli: "Buona notizia, ora la Cpi lo ratifichi"

Bonelli: "E' una buona notizia l'annuncio della richiesta di ordine d'arresto per il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il capo di Hamas, Yahya Sinwar per crimini di guerra e contro l'umanità".

Mandato d'arresto per Netanyahu e il capo di Hamas, Bonelli: "Buona notizia, ora la Cpi lo ratifichi"
Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Maggio 2024 - 14.21


ATF

Angelo Bonelli, co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, in una nota ufficiale ha commentato la notizia della richiesta di arresto per Netanyahu da parte del procuratore capo della Corte penale internazionale (Cpi), Karim Khan.

«E’ una buona notizia l’annuncio della richiesta di ordine d’arresto per il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il capo di Hamas, Yahya Sinwar per crimini di guerra e contro l’umanità, da parte del procuratore capo della Corte penale internazionale (Cpi), Karim Khan. Ci auguriamo che siano ratificate dalla CPI».

«Sinwar responsabile di atti terroristici contro i civili israeliani e Netanyahu del massacro di 35 mila civili palestinesi e la distruzione di ospedali , abitazioni civili ed il blocco degli aiuti umanitari. Ora stop bombe a Gaza e immediata liberazione ostaggi. Subito un processo di pace per due stati e due popoli riconoscendo lo stato di Palestina e per questo chiediamo un urgente dibattito in Parlamento per votare il riconoscimento dello stato di Palestina».

Leggi anche:  Bonelli (Avs): "Le opposizioni inizino un confronto serrato per fermare la destra che vuole smantellare la Costituzione"
Native

Articoli correlati