Cameron vede Gantz e lo redarguisce senza diplomazia: "A Gaza tutto deve cambiare"
Top

Cameron vede Gantz e lo redarguisce senza diplomazia: "A Gaza tutto deve cambiare"

Il ministro degli Esteri britannico David Cameron ha avuto un incontro «difficile ma necessario» con il ministro della Guerra israeliano Benny Gantz

Cameron vede Gantz e lo redarguisce senza diplomazia: "A Gaza tutto deve cambiare"
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Marzo 2024 - 01.24


ATF

Dritto al punto: il ministro degli Esteri britannico David Cameron ha avuto un incontro «difficile ma necessario» con il ministro della Guerra israeliano Benny Gantz, avvertendolo che la situazione umanitaria a Gaza non è migliorata e «questo deve cambiare».

In una nota con un linguaggio insolitamente schietto considerato il gergo diplomatico, l’ex premier britannico ha detto che il suo paese è «profondamente preoccupato» per la prospettiva di un’offensiva israeliana su Rafah.

«Ancora una volta ho fatto pressione su Israele perché aumentasse il flusso di aiuti umanitari. Non stiamo vedendo miglioramenti sul campo. Questo deve cambiare», ha detto Cameron nella nota che ha diffuso attraverso i suoi social network.

Leggi anche:  Guerra di Gaza, Boldrini: "Israele accetti la risoluzione dell'Onu e fermi la carneficina del popolo palestinese"
Native

Articoli correlati